ESN Politecnico Milano nasce il 6 febbraio 1992 grazie ai Soci Fondatori: Stefano Casin (Presidente), Andrea Tornaghi (Vicepresidente), Chiara Wolter (Segretario), Marco Angelini (Consigliere), Nadir Bonaccorso (Consigliere),  Angiola Neri (Revisore dei Conti). 

Il tempo è passato: la quota associativa, che ora è di 10€, allora era stata stabilita a 20mila lire, l'NR inviava fax e lettere invece che email, i verbali venivano scritti a mano etc.

Nel 1994 ESN Politecnico Milano è stata una delle sezioni fondatrici di ESN Italia insieme a Siena, Parma, Pavia, Trento, Bologna e Genova.

Sempre nel 1994 inizia la collaborazione con altre università (Statale, Cattolica e Bocconi). Inizialmente si pensava di poter formare un'unica sezione ESN a Milano, poi le altre università hanno fondato le proprie sezioni ESN con cui si è avviata una collaborazione che è andata via via crescendo.

Nel 1998 si procede all'acquisto di un computer di Sezione: durante un'assemblea si è svolta la votazione per scegliere tra un PC e un MAC. Ha vinto all'unanimità, 11 voti, il PC avente ben 2.5GB di hard disk (!).

Si deve arrivare al 2003 per avere l'apertura dell'ufficio nel campus Bovisa, la anche detta Serenissima.

Durante questi anni, fino al 2006-2007, il Consiglio Direttivo era formato da cariche diverse dalle cinque (Presidente, Vicepresidente, Segretario, Tesoriere, Rappresente Locale) a cui siamo abituati oggi. In particolare Tesoriere ed RL non c'erano, al loro posto si eleggevano due Consiglieri. Il compito di questi poteva essere leggermente ridefinito e probabilmente è cambiato negli anni. In generale il loro ruolo era quello di coordinare le attività e di affiancare il Presidente nella stesura del Bilancio.

Il 2006 ha visto anche la nascita del primo Coordinamento milanese oltre che dei primissimi Working Group (o WG): “feste e serate”, “gite”, “calcetto”, “attività culturali”.

Si deve aspettare però il 2008 per uno dei WG di punta che abbiamo tuttora: il WG Tandem! Inizialmente era rivolto esclusivamente ad attività di Tandem Project, quindi con una divisione in tavoli in base alla lingua che si parlava / voleva imparare. Ora invece è aperto a tutti e consiste nell'organizzare dei giochi per far imparare qualche parola di italiano e aiutare a socializzare.

L'anno successivo, il 2009, è quello in cui si stringe una tuttora importantissima partnership con International Week insieme al Coordinamento milanese che, dopo essersi sciolto, si riforma sotto il nome di ESN a Milano Unita e comprende 6 sezioni: noi, Bicocca, Bocconi, IULM, Statale, Unicatt. Grazie a questa partnership ora abbiamo 5 serate in discoteca con entrata agevolata dal martedì al sabato gestite da IW senza che ci sia la necessità per gli ESNer di fare porta.

Altro importantissimo fatto del 2009: si è svolto il primo Crazy Countdown! Quando ancora veniva chiamato semplicemente "Capodanno Anticipato" il totale di partecipanti era di 800 mentre ora solo gli iscritti di Politecnico sono poco meno di 1000, per un totale di 2500, è così diventanto uno degli eventi con il più elevato numero di partecipanti a livello italiano. L'ingresso allora era 15€ per 3 drink mentre ora siamo saliti a 16€ per 2 drink, ma pure il livello della (secret) location è cambiato.

Nel 2010 ESN Politecnico organizza una Piattaforma Nazionale (PN).

Nel 2013 altro evento di Network: organizzazione dell'Evento Nazionale in Puglia a Castellaneta Marina (Taranto).

Segue subito l'anno successivo, 2014, la celebre AGM Milano, altro evento che ha comportato molto impegno da parte della sezione, ottimi risultati e ricorrenti ricordi.

Sempre nel 2014 nasce il progetto Tandem in School (che consiste in lezioni di cultura italiana tramite una breve presentazione e successivo workshop) e si svolge la raccolta di firme per l'iniziativa popolare “Diritto di Voto” che ha portato alla possibilità di chi è in Erasmus di poter votare senza tornare nella propria città di residenza.

Nel 2015 ESN ha portato gli Erasmus a visitare EXPO Milano (ESN4EXPO) con ingresso agevolato ed esclusivo oltre che la realizzazione di una grande parata di 1000 studenti lungo il Decumano fino all'Albero della Vita.
Il 24 Marzo 2017 è stato festeggiato l'importante traguardo di un quarto di secolo di ESN Politecnico Milano con una serata di Gala a cui hanno partecipato in numerosi: Soci Fondatori, Membri Onorari, ex-ESNer, Associati, Aspiranti, membri del Coordinamento milanese. Durante questa serata abbiamo potuto scambiare ricordi ed esperienze fino a giungere alla solita conclusione:

FOTO DELLA SERATA

Video di auguri di chi non ha potuto esserci: 1- 2 -3

A Ottobre 2017, in collaborazione con ESN Unicatt è stata organizzata la SWEP 2017, evento che ha raccolto nella città di Milano tutti i rappresentanti delle sezioni del Sud-Ovest, celebrando, tra flag parade ed incontri, la grande famiglia di ESN.

Nel Dicembre 2018 è stato realizzato per la prima volta il progetto Christmas Exchange, offrendo agli erasmus l’opportunità di festeggiare in pieno stile italiano il Natale in famiglia, tra pandori, panettoni e tanta allegria. Proprio con questo progetto ESN Politecnico Milano si è aggiudicato nel Marzo 2019 lo Star Award per miglior Progetto, seguiti dal premio per miglior evento sportivo (24x1h) e miglior sito.

Negli anni l'Associazione ha continuato a crescere, sia come numero di ESNer (ora siamo a 50 soci attivi + una trentina di aspiranti) che di Erasmus (nel 2019 si sono tesserati in 2500!). Questo ha permesso anche di promuovere sempre più eventi e viaggi.

Anche a livello di Network rimaniamo molto attivi.

Oltre a chi ha fatto direttamente parte del Board ESN Italia (Marco Polloni NR 1995, Matteo Baggio NR 2000, Bruno Garavelli Segretario 2000, Antonio di Nenno Tesoriere 2011, Fabrizio Bitetto Presidente 2015, Loris Mulassano Tesoriere 2017, Nour El Kholy NR 2017-2018, Marco Lattarulo Tesoriere 2019), possiamo contare anche  poi la presenza di numerosi coordinatori di commissioni nazionali e di membri delle stesse. 

L'ERASMUS TI CAMBIA LA VITA,

ESN POLIMI TE LA STRAVOLGE